Pirati dell'etere più o meno: FRN - Articoli su HAM Radio - IZ8QKI amateur radio station

Chinese (Simplified)DutchEnglishFrenchGermanHebrewItalianJapaneseKoreanNorwegianPolishPortugueseRussianSpanish
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pirati dell'etere più o meno: FRN

Pubblicato da IZ8QKI in Legislazione in merito OM · 18/11/2013 21:08:49
Tags: FRNLPDPirateriaradio

Prendendo una serie di post miei su Facebook, sulla questione della legalità o meno dei link radio internet presenti sulle bande PMR446 e nel caso di nostro interesse sulle bande ex LPD, sulle medesime frequenze assegnata anche a noi OM in 70cm.
ecco la copia dei miei post.


Ragazzi un appello: sulle nostre frequenze ci stanno invadendo con i "gateway" di FRN , totalmente Abusivi, che che ne dicano nessuno li autorizza sono dei "pirati" e per di più si permettono di dire sulle loro "piattaforme" che gli eventuali QSO che si trovano sulle frequenze da loro occupate anche se di OM regolari "disturbano"!
Facciamo Appunto QSO sulle frequenze da loro abusivamente usate in modo da boicottarli. Mi spiace anche molto sapere che tra i loro utenti molti sono anche OM evidentemente persone he hanno avuto la patente regalata vista la non conoscenza delle regole.
73!de IZ8QKI



Sembra che al ministero o dormano o non se ne fregano! Io ho fatto più volte presente il problema al compatimento Campania ma nulla!
13 novembre alle ore 20.42 ·A riguardo questa questione ho scritto oggi stesso una mail all' amministratore del gruppo FRN Italia questo è il testo:

Gentile amministratore della rete FRN, Le scrivo a nome di diversi OM della zona di Napoli, noi facciamo QSO da anni sulla frequenza 433.100, e notiamo che da ormai diverso tempo è presente un "gateway" legato alla vostra rete, vi faccio presente che la cosa è illegale per vari motivi:
1) Le frequenze che utilizzate non sono ad uso ESCLUSIVO per cui non possono essere eternamente occupate da un singolo servizio, inoltre sono banda radioamatoriale, e anche banda LPD, o meglio lo erano poiché la attuale legislazione non prevede più gli apparecchi LPD. In ogni caso gli apparecchi LPD non possono essere interconnessi a internet ne tanto meno avere antenne esterne! Pena la non omologazione. Idem per i PMR446, detto tra noi sappiamo benissimo che questi "gateway" sono attivati con radio di tipo amatoriale e non con i piccoli LPD.
2) Utilizzate nominativi non riconosciuti da nessuno a parte voi stessi! Trattandosi di banda radioamatoriale, quindi, sarebbe idoneo usare nominativi rilasciati dal ministero, magari nel caso di Om si potrebbe chiudere un occhio, anche se pure in questo caso sarebbero necessarie autorizzazioni come stazione no presidiata ovvero ripetitore, con proprio nominativo.
3) Non capisco con quale autorità vi siate permessi poi di fare "richiami" in frequenza ai legittimi utenti (noi OM, ma anche qualcuno che usa ancora radio LPD).
Questa mia mail oltre ad esserle inviata, viene pubblicata su Facebook nei vari gruppi dedicati ai radioamatori, per cui Le chiedo una sua replica da poter pubblicare, cosi da darle possibilità di mostrare le sue eventuali ragioni.

Cordiali saluti e 73! da Iz8qki Nando.

Ecco la prima velocissima risposta , 10 minuti dopo inviata la mia mail:

Buonasera Nando,
ho girato la sua email al gestore del nodo in oggetto ed essendo lui il solo responsabile legale della sua installazione deciderà come comportarsi. Personalmente io gestisco solo una rete voip e non i singoli nodi che come detto sono di esclusiva responsabilità dei gestori e non di un sistema internet, io mi limito nell'ambito delle mie responsabilità a far si che i server siano normo legali.

Ringraziandola per la sua email le porgo cordiali saluti.

Luca Noli 1FRI-001 - FRS-002

Presidente FreeRadioItalia

Vice Presidente FreeRadioService

GRUPPO FREE RADIO ITALIA - via Fiume 45 Bargagli Genova 16021


Oggi è seguita una altra mail:

Veda Nando, a questo net sono iscritte direttamente più di 1500 persone in Italia, più gli iscritti di altri 4 gruppi radio gemellati e ognuno ha la sua testa.. onestamente io in primis spero che ne sposti il qrg che è il succo di tutto.. il resto è aria fritta i forum sono già pieni di queste discussioni e non credo vi sia nulla di nuovo da aggiungere.. come può leggere nella home page del nostro sito caldeggiamo che le radio connesse siano normolegali.. anche io su Genova ho un nodo lpd ma ho preferito tenerlo nella parte alta della lpd ovvero i 434 mhz per evitare appunto conflitti con il mondo OM.. come dice lei gli apparati puri lpd sono stati dismessi ma in virtù dell'ultimo decreto che stabilisce che la lpd è ancora valida e che si può usare per segnali audio, video e fonia ci si può trasferire di tutto .. a questo link trova detto decreto
http://www.gazzettaufficiale.biz/.../20100280/10A13982.htm e trova quanto ci riguarda all' Articolo 5, punto 7, nota 100A, dicevo che in virtù di questo decreto il mercato è stato invaso da radio bibanda PMR/lpd che vengono ormai tristemente vendute dai negozianti già con i ponticelli tagliati senza dire nulla agli acquirenti.. che vengono poi impiegate senza nessun criterio da cacciatori, cantieri, gitanti, mamme e bambini eccc.. Nel mondo radio vi sono tantissime illegalità ormai tutte amministrative e nessuno se ne occupa più.. pertanto se vi è un problema è sempre meglio parlarsi e assieme e trovare la soluzione.. diversamente i problemi permangono e ci si fa tutti solo del nervoso che non è risolutivo per nessuno
Le auguro buona giornata e buon inizio settimana..

Luca Noli 1FRI-001 - FRS-002

Presidente FreeRadioItalia

Vice Presidente FreeRadioService

GRUPPO FREE RADIO ITALIA - via Fiume 45 Bargagli Genova 16021

Mail a cui ho risposto:

Signor Luca la ringrazio per le risposte in merito alla questione, a me ed ai mie colleghi in zona basterebbe che appunto il nodo in questione faccia uno spostamento di frequenza, giusto per evitare di disturbarsi a vicenda, a me personalmente giunge non molto forte, ma sufficiente a impedire le comunicazioni che noi facciamo spesso in portatile e che appunto prima anche con segnali bassissimi riuscivamo a portare a termine, noi sulla frequenza in merito quando qualcuno si affaccia per utilizzare il nodo lo dirottiamo prontamente su altri ricevibili in zona, e cominciano ad essere diversi. Le sarei grato se mi passasse un recapito del responsabile di detto nodo.
Non ho intenzione di aprire una "guerra" sulla questione, ma come Lei stesso si sarà reso conto dalle discussioni in merito sul web ed in radio il malcontento al riguardo da parte degli OM ci sta e si stanno cominciando a fare pressioni presso i vari compartimenti delle poste per chiedere un intervento contro questi "gateway"!
Un saluto Iz8qki Nando .

Gazzetta n. 280 del 30 novembre 2010 - MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO www.gazzettaufficiale.biz
Modifica del decreto 13 novembre 2008, recante il piano nazionale di ripartizione delle frequenze.

Ultima mail ricevuta:

Buonasera di nuovo,
allora questa mattina ho scritto al gestore una email chiedendogli una qsy del gateway che malgrado non esca con potenze eccessive è posizionato sul cucuzzolo di Monte Vergine ad Avellino, purtroppo non posseggo il numero di telefono ma solo i dati essenziali previsti dalla norma per la fruizione di servizi internet ovvero nome e cognome cod fiscale ed email validata, ( dati coperti dalla privacy) purtroppo non mi ha ancora risposto, è come lei un OM, appena mi risponde le faccio sapere in merito e le tempistiche in cui avverrà detta qsy del qrg. Se lo desidera gli chiederò se è disponibile ad un contatto telefonico e/o email.
Anche io auspico una veloce risoluzione della questione e mi adopererò nell'ambito delle mie possibilità verso questa soluzione.
Le auguro buona serata ed un cordiale 73 ringraziandola per la disponibilità dimostrata.

Luca  Noli  1FRI-001 - FRS-002


Le ultime mail ricevute sembrano aver risolto il problema:

Buongiorno Nando La aggiorno.
Il gateway in oggetto verrà variato di qrg come da accordi di ieri, purtroppo essendo delocalizzato il gestore non potrà farlo in tempi brevissimi in quanto è fuori sede per qrl,  a breve mi comunicherà le tempistiche le quali se saranno di pochi giorni bene così, diversamente se le tempistiche saranno ed andranno oltre la settimana provvederemo temporaneamente da remoto a mettere in off detto gateway fino alla messa in opera di detta variazione, pertanto entro domenica p.v. o verrà fatta la variazione o come detto verrà temporaneamente disattivato da remoto.

Spero che detta soluzione incontri il vostro gradimento.

Cordiali 73

Luca  Noli  1FRI-001 - FRS-002
seguita subito da :
Ulteriore aggiornamento:
già da oggi il gateway è stato disconnesso dalla multiconferenza in attesa di qsy, la radio è ancora ovviamente attiva e se sollecitata con un tono 131.8 manda ancora una coda ma è inibita nelle comunicazioni incoming e outcoming, quindi a parte qualche bip di qualcuno che cerca di accedere non sentirete nullaltro... ovviamente appena fatta la qsy sparirà anche questo bip/coda.

buona giornata

Luca  Noli  1FRI-001 - FRS-002

Presidente FreeRadioItalia

Questo ci fà vedere che a volte una cortese richiesta serve a molto più di tante inutili e sterili polemiche!!!

Io non posso che ringraziare il signor Luca Noli per la collaborazione.



Bookmark and Share

Nessun commento

 
Articoli per mese
Torna ai contenuti | Torna al menu



Per poter utilizzare questo sito è necessario attivare JavaScript.